Array ( [activity] => Array ( [link_id] => 235 [name] => Civita di Bagnoregio Tour e Visita ad azienda agricola con Degustazione vino e prodotti tipici [activity_id] => 365 [reseller_point_id] => 0 [product_id] => 186 [country_id] => 105 [region_id] => 12 [zone_id] => 3948 [city_id] => 49 [address] => parcheggio di piazzale Battaglini, Bagnoregio [lat] => 42.6268809 [lng] => 12.0911537 [movepass] => [sort_order] => 0 [price] => 0.0000 [experience_id] => 11445 [upgrade_id] => 0 [contract] => [active] => 1 [product_destination_id] => 0 [day] => 0 [step] => 0 [step_order] => 0 [link_description_id] => 1429 [language_id] => 1 [description] => Imperdibile perché<br /> Un borgo dalle caratteristiche uniche entrato nella lista propositiva per diventare sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO ed una delle migliori aziende lungo la strada del vino della Teverina.<br /> <br /> Ideale per Amanti della storia e dell'arte, amici, coppie, senior, gastronauti<br /> <br /> Visita guidata di Civita di Bagnoregio, la cosiddetta “Città che muore”. Deve questo appellativo alla sua particolare posizione: i due piccoli torrenti che scorrono nella valle sottostante, insieme al vento e alle piogge, contribuiscono infatti alla continua erosione del colle fatto di tufo dove sorge questo bellissimo scorcio di tranquillità. Al termine trasferimento in direzione di Castiglione in Teverina: nel cuore di una zona in cui la viticoltura vanta una tradizione antica, si trova una prestigiosa azienda agricola che offre una produzione di vini doc e olio extra vergine d’oliva. L’appartenenza ad una famiglia tradizionalmente frantoiana, la personale esperienza olearia e soprattutto l’eccezionale origine e qualità delle olive, consentono la produzione di un olio extra vergine d’oliva finemente delicato con un ottimo fruttato. Così per i vini, prodotti nella nuova cantina dotata delle più moderne tecnologie, per essere poi perfezionati nella storica cantina di famiglia, ambiente unico e suggestivo. Il tour dell’azienda prevede: -visita della cantina di vinificazione con accurata spiegazione dei vari processi e passeggiata all’interno dei vigneti, circostanti l’azienda. -visita del frantoio tradizionale spremitura a freddo con macine in pietra e relative informazioni sul metodo di produzione dell’olio extra vergine d’oliva. -visita della cantina storica, interamente scavata nel tufo e percorso nella grotta con all’interno la tenuta di barrique. – presentazione dei 6 vini prodotti dall’azienda e degustazione (light lunch) a base di prodotti e tipici dell’alta Tuscia: bruschette, crostini con patè, frittatine di verdure, salumi tipici (capocollo-salsiccia al cinghiale e al tartufo-ventresca-salame schiacciato), formaggi tipici abbinati a marmellate di uva, fagioli della Tuscia con lardo e salvia, Insalata, ricotta di pecora locale con miele di acacia (servito come dessert). [country_name] => Italy [region_name] => Lazio [zone_name] => Viterbo [city_name] => Bagnoregio [experience_name] =>
TOUR
[website] => [phone] => 335841727 [category_id] => 1 [available_week_days] => [1,1,1,1,1,1,1] [image] => https://myuniko.exploreat.eu/image/cache/data/activities/365/bagnoregiocrop_center-550x413.jpg [experiences_type_id] => 15 [experiences_type_name] => Tour [reference_persone] => [category] => Array ( [activity_category_id] => 1 [localisation] => 1 [telephone] => 1 [fax] => 1 [website] => 1 [email] => 1 [services] => 1 [reference_persone] => 1 [booking] => 1 [ingredients] => 0 ) [images] => ) [options] => Array ( ) [available] => [superpartner] => [city_info] => Array ( [city_id] => 49 [country_id] => 105 [zone_id] => 3948 [name] => Bagnoregio [image] => https://myuniko.exploreat.eu/image/cache/data/bagnoregio-panorama-0x0.jpg [status] => 1 [filter_id] => 315 [language_id] => 3 [description] => Anticamente conosciuto con il nome di Bagnorea. Il toponimo deriva probabilmente da Balneum Regis, in riferimento alla presenza di acque termali dalle particolari proprietà terapeutiche.Il nome si tramanda almeno dall'epoca longobarda. Secondo una leggenda, infatti, il re Desiderio (morto nel 774) sarebbe stato guarito da una grave malattia, grazie proprio alle acque termali che scaturivano nei pressi della località. Alcuni reperti di epoca preistorica lasciano il posto a più numerose testimonianze etrusche (specialmente la rupe di San Francesco Vecchio), nell'area di Civita. Bagnoregio ricadeva infatti nel dominio dell'antica Volsinii (Orvieto). Conquistata dai Romani nel 265 a.C., a cui segue la distruzione della stessa Volsinium nel 264 a.C., vede accrescere la propria importanza per la deportazione degli abitanti della città dominante verso un nuovo centro abitato Bolsena, rispetto a cui Bagnoregio era posto a metà strada con il Tevere, allora navigabile, e la via Flaminia. [title] => Bagnoregio ) ) Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/travelexploreat/public_html/vqmod/vqcache/vq2-system_storage_modification_catalog_controller_product_product.php:730) in /home/travelexploreat/public_html/catalog/model/journal3/product.php on line 386 Breweries, wine cellars and distilleries : Civita di Bagnoregio: ...
Menu
Your Cart

Civita di Bagnoregio: la sua storia ed i suoi vini


Civita di Bagnoregio: la sua storia ed i suoi vini

A partire da: 101.00 €

Type
Private Tour
The Guide Speaks
English, Italian
Time
4 Hours

Civita di Bagnoregio: la sua storia ed i suoi vini

Visitare Bagnoregio è sicuramente una delle esperienze più entusiasmanti: la bellezza della sua Civita, nota come “la città che muore”, rende questo piccolo comune del Viterbese una meta ambita dal turismo nazionale e internazionale. Civita è sempre più un luogo gettonatissimo dagli innamorati, che insieme passeggiano sul ponte e arrivano nel borgo per scambiarsi promesse d’amore eterno. Il paese sta vivendo una grande fase di crescita, legata essenzialmente allo sviluppo turistico. Attraversare il paese a piedi è il modo migliore per respirare il clima più autentico della provincia italiana. Al termine trasferimento in direzione di Castiglione in Teverina: nel cuore di una zona in cui la viticoltura vanta una tradizione antica, si trova una prestigiosa azienda agricola che offre una produzione di vini doc e olio extra vergine d’oliva. Il tour dell’azienda prevede la visita alla cantina storica interamente scavata nel tufo, ed al frantoio tradizionale. Al termine ci attende una degustazione di 6 vini accompagnati da prodotti tipici dell'alta Tuscia

We Love


  • Curiosities Tour alla scoperta di Civita di Bagnoregio, per poi dirigerci verso una cantina tipica per degustare le eccellenze enologiche del territorio.
  • Unforgettable Un borgo dalle caratteristiche uniche entrato nella lista propositiva per diventare sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO ed una delle migliori aziende lungo la strada del vino della Teverina.
  • Safety All staff follow our "Risk Free Protocol".
  • Support Our customer service together with on-site partners are at your disposal.
  • Insurance Our contingency policy to protect your peace of mind.

da 101.00 €
per persona

Disponibilità

Seleziona e Personalizza

× Price per person starting from 6 persone, 101€ a persona
× Best price is for 101€
Seleziona Data
Date con Richiesta di Prenotazione.

Prevede che non appena hai ricevuto la conferma alla Richiesta di Prenotazione dovrai convertirla entro 24 ore in una prenotazione tramite la tua area personale nella sezione "Richieste di Prenotazioni“

Date Disponibili con Prenotazione Immediata
  • Day 1

    Destination

    Bagnoregio


    Anticamente conosciuto con il nome di Bagnorea. Il toponimo deriva probabilmente da Balneum Regis, in riferimento alla presenza di acque termali dalle particolari proprietà terapeutiche.Il nome si tramanda almeno dall'epoca longobarda. Secondo una leggenda, infatti, il re Desiderio (morto nel 774) sarebbe stato guarito da una grave malattia, grazie proprio alle acque termali che scaturivano nei pressi della località. Alcuni reperti di epoca preistorica lasciano il posto a più numerose testimonianze etrusche (specialmente la rupe di San Francesco Vecchio), nell'area di Civita. Bagnoregio ricadeva infatti nel dominio dell'antica Volsinii (Orvieto). Conquistata dai Romani nel 265 a.C., a cui segue la distruzione della stessa Volsinium nel 264 a.C., vede accrescere la propria importanza per la deportazione degli abitanti della città dominante verso un nuovo centro abitato Bolsena, rispetto a cui Bagnoregio era posto a metà strada con il Tevere, allora navigabile, e la via Flaminia.

    Activity

    Tour

    Civita di Bagnoregio Tour e Visita ad azienda agricola con Degustazione vino e prodotti tipici

    Imperdibile perché
    Un borgo dalle caratteristiche uniche entrato nella lista propositiva per diventare sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO ed una delle migliori aziende lungo la strada del vino della Teverina.

    Ideale per Amanti della storia e dell'arte, amici, coppie, senior, gastronauti

    Visita guidata di Civita di Bagnoregio, la cosiddetta “Città che muore”. Deve questo appellativo alla sua particolare posizione: i due piccoli torrenti che scorrono nella valle sottostante, insieme al vento e alle piogge, contribuiscono infatti alla continua erosione del colle fatto di tufo dove sorge questo bellissimo scorcio di tranquillità. Al termine trasferimento in direzione di Castiglione in Teverina: nel cuore di una zona in cui la viticoltura vanta una tradizione antica, si trova una prestigiosa azienda agricola che offre una produzione di vini doc e olio extra vergine d’oliva. L’appartenenza ad una famiglia tradizionalmente frantoiana, la personale esperienza olearia e soprattutto l’eccezionale origine e qualità delle olive, consentono la produzione di un olio extra vergine d’oliva finemente delicato con un ottimo fruttato. Così per i vini, prodotti nella nuova cantina dotata delle più moderne tecnologie, per essere poi perfezionati nella storica cantina di famiglia, ambiente unico e suggestivo. Il tour dell’azienda prevede: -visita della cantina di vinificazione con accurata spiegazione dei vari processi e passeggiata all’interno dei vigneti, circostanti l’azienda. -visita del frantoio tradizionale spremitura a freddo con macine in pietra e relative informazioni sul metodo di produzione dell’olio extra vergine d’oliva. -visita della cantina storica, interamente scavata nel tufo e percorso nella grotta con all’interno la tenuta di barrique. – presentazione dei 6 vini prodotti dall’azienda e degustazione (light lunch) a base di prodotti e tipici dell’alta Tuscia: bruschette, crostini con patè, frittatine di verdure, salumi tipici (capocollo-salsiccia al cinghiale e al tartufo-ventresca-salame schiacciato), formaggi tipici abbinati a marmellate di uva, fagioli della Tuscia con lardo e salvia, Insalata, ricotta di pecora locale con miele di acacia (servito come dessert).
    verifica disponibilità
  • +

    Meeting Point

    Parcheggio di piazzale Battaglini, Bagnoregio (VT).
  • +

    Availability

    Il tour è disponibile tutti i giorni della settimana. Preavviso minimo : 3 giorni . Si prga di far riferimento al calendario per gli orari d'inizio aggiornati e la disponibilità.
  • +

    Things to know

    In caso di maltempo si proverà ad invertire le visite e sperare nel miglioramento del meteo. L'esperienza è adatta anche a persone con difficoltà motorie. Animali non ammessi. Si consiglia abbigliamento comodo e scarpe antiscivolo.
  • +

    What's included

    Tour di 4 ore con Giuda Turistica autorizzata. Degustazione light lunch presso il produttore. Parcheggio Gratuito.
  • +

    What's excluded

    Biglietti d'ingresso (Civita di Bagnoregio € 5,00).Transfer. Eventuali mance. Quanto non indicato tra i servizi inclusi.

Reviews (0)

Write a review

Please login or register to review
+
-